01/09/2007 - PONYADI - ARTICOLO SITO UFFICIALE FISE

 

Conclusa con il solito grande successo di pubblico la consueta edizione delle Ponyadi 2007.

Il Centro Equestre Federale dei Pratoni del Vivaro (Rocca di Papa, RM) della Fise, ha ospitato oltre 600 giovanissimi atleti, con famiglie e amici al seguito, centrando brillantemente gli obiettivi prefissati e regalando al mondo equestre una tre giorni di sport, natura, tradizioni e divertimento, grazie alla partecipazione di squadre provenienti da tutte le regioni italiane.

Presenti infatti le rappresentative di tutte le realtà equestri italiane, a conferma del successo e dell’importanza della formazione, a partire dalla base.

I Giochi della Gioventù, dall’anno scorso “ponyadi”, si presentano come una vera propria mini-olimpiade a carattere nazionale dedicata ai giovani dai 4 ai 14 anni, in rappresentanza di tutte le discipline equestri.

Dalla cerimonia di apertura dei giochi e per tutta la durata della manifestazione, si è respirata un’atmosfera che ricalca quella dei Giochi Olimpici con tanto di braciere, acceso con l’ausilio di una lunga fiaccola dall’atleta più giovane delle ponyadi, il giuramento del cavaliere e una coreografica sfilata di tutti gli atleti in divisa diversa per ogni gruppo regionale. A far da cornice, la banda musicale, le majorette e i fuochi artificiali finali.

La kermesse rinnova il suo look, grazie alla presenza di stand gastronomici italiani, divisi per regioni; lo scopo, come confermato dalla prof.ssa Moroni, responsabile del Dipartimento Pony, era quello di far conoscere a tutti le tradizioni locali delle regioni italiane. La stessa sottolinea la sua grandissima soddisfazione per la riuscita dell’evento, capace ogni anno di stupire con novità e brillanti idee a supporto della crescita dell’intero movimento equestre, che vede inevitabilmente il pony attore principale: - per ora i bambini si divertono, domani saranno campioni -.

In molti hanno approfittato dell’evento, per trascorrere una piacevole vacanza in questo ultimo fine settimana di agosto.

Colpo d’occhio delle grandi occasioni ai Pratoni del Vivaro, come afferma il Vice Presidente della Fise, arch. Francesco Gallo, il quale, visibilmente soddisfatto dell’evento ha dichiarato: “Arrivando nel Centro Equestre Federale, è stato un enorme piacere vedere tanti pony e così tanta gente ad animare festosamente ogni area attrezzata. Il pony è un passaggio basilare per la vita sportiva dei giovani atleti che, vivendo questo tipo di esperienze, sicuramente potranno affrontare la loro vita con rinnovata grinta ed entusiasmo”.

La partecipata cerimonia di premiazione finale, svolta nel Campo Ambassador, ha visto sfilare le squadre vincitrici delle varie discipline e gli atleti che si sono imposti a titolo individuale. A premiare il vice Presidente Fise che ha salutato il pubblico e ringraziato tutti i Comitati Regionali per l’entusiasmo e l’impegno profuso, a sostegno della manifestazione. Non sono mancate parole di encomio per tutti gli accompagnatori dei giovanissimi atleti e i rispettivi pony.

A premiare anche la prof.ssa Gabriella Moroni, responsabile Dipartimento Pony, che ha incoronato con alloro e coccarde i vincitori.

Dal prossimo lunedì sarà possibile visionare le classifiche dettagliate di tutte le categorie, nell’area Dipartimento Pony del sito internet della FISE.

 

oppure collegati sul nostro sito del C.I. la Ghiandaia alla voce classifiche/calendari

 

© 2017 Centro Ippico La Ghiandaia. P.IVA/C.F. 94047660033
Via Agrate, 9 Borgoticino (NO) Tel. 0322.832.158 - Powered by mspweb